CasaDesign del prodottoSuggerimenti per il designI 10 migliori suggerimenti per il design di un logo da utilizzare

I 10 migliori suggerimenti per il design di un logo da utilizzare

Un grande video di Aaron Draplin e LinkedIn per imparare a progettare un logo e a ricercare le idee e i concetti necessari. Molti dei suggerimenti forniti sono applicabili anche a qualsiasi processo creativo e Design del prodotto e l'ideazione.

Il video dell'esperto di logo design

Aaron è sicuramente un personaggio e un grande comunicatore, ma prima dei nostri consigli e suggerimenti, concentriamoci sul suo modo di lavorare, a partire dalla fase di ideazione, sulle cose da fare e da non fare applicabili a molti processi di Product Design:

Lettore YouTube

Prima l'"hardware" 🙂

"La magia di una matita, di un foglio e di appunti sul campo".

Design del logo
Design del logo
  • all'inizio solo carta e penna! ... per far passare qualsiasi idea almeno a livello visivo. Usare il software solo dopo. E - come lui - un software con una buona ergonomia per le attività più frequenti e che si padroneggiano bene vale ogni centesimo.
  • un piccolo taccuino di carta: si possono conservare le idee per il futuro, invece di non aprire mai un vecchio file conservato da qualche parte. Inoltre, se vi viene un'idea o vedete qualcosa mentre siete in viaggio o a casa, potete aggiungerla in pochi secondi -> "note sul campo

Metodologia di progettazione del logo

  • prima di ogni cosa, scrivete ciò che il cliente vuole ottenere o il messaggio da trasmettere (come in un progetto di design, le caratteristiche del prodotto)
  • e poi, cosa più importante: provate, provate, (...) e provate ancora e non fermatevi alla prima idea che vi sembra buona:
    • realizzare un'altra variante (più piccola, più grande, più spessa, più semplice, ruotata, con curve, caratteri, orientamento diversi...)
    • mettervi in una situazione o in un atteggiamento in cui vi sorprendete / non ci sono limiti qui
    • utilizzare materiale di ispirazione (libri, letteratura, siti web...), che non dia soluzioni finite ma di base; andare alla radice dei concetti elencati sopra
    • confrontare con altri (tentativi precedenti, dello stesso settore, di aziende diverse, vecchie o moderne...)
    • vedere da lontano, ruotare la pagina, invertire i colori
    • applicarlo a uno scenario reale, in un contesto (lettera cartacea, prodotto, sito web, camion, maglietta...)
    • considerare il cliente, considerare la concorrenza
    • ... e ripetere il ciclo finché il budget o il tempo non sono scaduti, ma non fatevi fermare da questo se non siete soddisfatti. Nessuno vi ringrazierà per aver rispettato il budget.
  • giungere a una conclusione/scelta (in base alla nostra esperienza, questa è l'unica fase in cui si dovrebbe limitare la selezione a poche proposte per mantenere l'attenzione e non disperdere le opinioni)
        • un paio di proposte
        • insieme al motivo per cui il progettista è arrivato lì e qual è il pensiero che sta alla base
Marchi e simboli, di Yasaburo Kuwayama
Marchi e simboli, di Yasaburo Kuwayama

Libri consigliati

Aaron raccomanda Marchi e simboli, da Yasaburo Kuwayama, nel 1973, due libri di contenuti in bianco e nero:

  • Volume 1: Disegni in ordine alfabetico
  • Volume 2: Disegni simbolici

(inglese o giapponese; difficile da trovare sotto $70 ciascuno; altri due volumi a seconda dell'edizione esatta; sono stati anche ripubblicati da Editori Rockport in un formato di copertina più morbido ma con lo stesso contenuto)

Aggiungiamo, dello stesso autore Yasaburo Kuwayama, il suo Marchi e simboli del mondo con quasi 6000 loghi, raggruppati per stile simile.

Logo Modernismo
Logo Modernismo

E vi consigliamo anche la bibbia del logo design(!), con più di 6000 loghi e un maggior numero di contesti, studi e spiegazioni, un libro simile ma in qualche modo più facile da trovare Logo Modernismo di Jens Muller e Julius Wiedemann nel 2015. Per la sua qualità, ma anche per la disponibilità rispetto ai precedenti, abbiamo incluso anche questo nella nostra collezione di libri sul Product Design.

Ulteriori suggerimenti per il design del logo

  • fare alternare sessioni creative individuali sessioni con i colleghi: discutere con altri che sono stati (clienti, colleghi) e non sono stati coinvolti (occhi nuovi)
  • spiegare come si è arrivati a questi progetti (come ha fatto Aaron sopra) è positivo, ma logo dovrebbe essere prezioso anche senza alcuna spiegazione, anche se visti fuori dal contesto,
  • cercare di sguardo con palpebre quasi completamente chiuse: inizierete a vedere solo in bianco e nero (non è necessario alcun dispositivo!).
  • Prima la ricerca su carta/matita, ma assicuratevi anche di essere abili con il computer in 2D: Non è come la progettazione CAD per un disegno tecnico: con il CAD, il vostro lavoro richiederà "solo" più tempo, ma qui, in Illustrator o equivalente, limiterà la vostra capacità di produrre molte varianti in pochi minuti, quindi la creatività, e di conseguenza la qualità del risultato finale/pensiero.
  • design con un messaggio o un intento innegabileNessun trucco visivo o di messaggio troppo intelligente. Se una forma è allineata, deve essere perfettamente allineata visivamente; se una forma è centrata o simmetrica, deve essere perfetta, e così via. Fate attenzione alle scelte intermedie (allineamenti, colori spenti, scherzi, doppi sensi...).
  • ma se si volesse, in particolare, per un nuovo logo, provare ad avere un design senza tempo, bene 100 anni fa così come tra 20 anni con lievi variazioni o aggiornamenti. Alcuni caratteri o forme sono molto legati a un certo periodo (es: Gothic, Times New Roman...).
  • ... e insieme al consiglio precedente, mantenete il design semplice! Potreste voler consultare il nostro articolo dedicato al Design semplice approccio.
Il design del logo Apple nel corso degli anni
Il design del logo Apple nel corso degli anni

E l'ultimo consiglio: non è possibile controllare tutti i marchi o tutti i libri di logo. E potreste non avere accesso a un avvocato specializzato in loghi (ma è utile in alcuni casi!), quindi almeno fate sottoporre la propria creazione a un concorso d'immagine online motore di ricerca E anche a online banche dati sui marchi per vedere se, per "coincidenza", la vostra nuova creazione è simile o identica a qualche logo già esistente!

ARTICOLI CORRELATI
Solo corrispondenze esatte
includere gli strumenti online
includere Eventi

WIKI / PARTECIPARE !

Condividete suggerimenti, correzioni, esempi, esperienze o idee che possano essere integrati in questo articolo.

In inglese, se lunedì è il primo giorno della settimana, con quale lettera inizia il terzo giorno? (la risposta corretta è necessaria per poter inviare)

NUOVO / AGGIORNATO

Presentazione animata delle 7 abitudini delle persone altamente efficaci

Le "7 Abitudini delle Persone Altamente Efficaci" rese famose da Stephen R. Covey sono potentemente riassunte in sette (!) minuti,...

I 14 principi Lean del metodo Toyota

Per riprendere molti dei principi lean di un'azienda o di un atteggiamento, un libro è fondamentale. Dal...

I 5 termini giapponesi Lean da conoscere in produzione e qualità

Per la produzione: i termini giapponesi Lean sono un vocabolario indispensabile per la produzione o la qualità, in quanto non hanno...

3 grandi vantaggi della codifica dei colori nel design dei prodotti

I designer di prodotto e gli esperti di marketing possono utilizzare la codifica dei colori per 3 motivi: per trasmettere un messaggio, per...

I migliori 40 principi TRIZ per aumentare le sfide di progettazione

Per i progettisti di prodotti. I 40 principi TRIZ sono le soluzioni per risolvere le "contraddizioni TRIZ" del prodotto...

EVENTI IN PROGRAMMA